TEMI

Il pensiero della decrescita si occupa in particolare di:

Clima

Il clima del pianeta sta cambiando e gli ecosistemi nei quali siamo abituati a vivere stanno subendo importanti mutamenti.
I cambiamenti, in particolare l’effetto serra e il riscaldamento globale, dipendono anche dalle azioni umane. Bisogna che cambiamo questi comportamenti.

Finanza

Un grosso problema che il sistema economico di oggi si trova ad affrontare è lo strapotere della finanza: esistono soggetti in grado di muovere masse di denaro enormi che non rispondono a logiche di democrazia o sostenibilità.

Tecnologia

Il Movimento per la Decrescita Felice non ritiene che si debba rinunciare alla tecnologia, ma che bisogni usarla in maniera più consapevole. Le tecnologie utili che fanno risparmiare energia e materia vanno sviluppate, mentre vanno penalizzate quelle non più sostenibili.

Stili di vita

Lo stile di vita occidentale è insostenibile: usiamo non solo le risorse che spetterebbero agli altri popoli del pianeta, ma anche quelle che dovremmo lasciare ai nostri figli. Comportamenti individuali più sobri sono indispensabili alla preservazione della vita sulla terra. Tra questi particolare importanza ha il riuso degli oggetti

Politica
Il Movimento per la Decrescita Felice non si schiera con singoli partiti politici ma propone idee e azioni a tutti gli schieramenti poilitici, agli amministratori pubblici e alla società civile.